Termini Imerese: sit-in al comune degli operai dell’indotto ex Fiat FOTO

scritto da:

Redazione



Protesta dei lavoratori della Bienne Sud al comune di Termini Imerese. Gli operai di una delle aziende dell’ex indotto Fiat continuano ad essere fuori dagli ammortizzatori sociali dal dicembre  2020. “Questa vicenda è assurda visto che ci sono le risorse regionali e basterebbe un provvedimento governativo di proroga per il 2021 – afferma il segretario della Fiom Sicilia, Roberto Mastrosimone.

sit-in al comune degli operai dell’indotto ex Fiat

Immagine 1 di 4

Sono stati presentati diversi emendamenti ma ancora oggi il provvedimento di proroga non è stato approvato. Chiediamo al governo nazionale ed anche ai deputati del territorio di trovare il modo per risolvere questa ingiustizia: ci sono le risorse, gli operai rientrano nell’area di crisi complessa, pertanto ci auguriamo che il ministro del lavoro e l’assessore regionale al lavoro Scavone mettano fine a questa ingiustizia in tempi rapidi”.




Condividi questo articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *