Il giovane di Pollina Salvatore Cangelosi affetto da Sma lancia un appello al neo ministro per le Disabilità Erika Stefani



“Vaccino Covid: lancio un appello al nuovo ministro per le Disabilità, Erika Stefani – ha affermato Salvatore Cangelosi, giovane di Pollina affetto da Sma -. Una delle conseguenze dell’emergenza sanitaria che stiamo vivendo è l’aggravarsi di situazioni già di per sé fragili, come quella di chi vive una grave disabilità e dipende dall’assistenza di familiari o di un caregiver.
L’unica soluzione a portata di mano per tutelare queste persone e ridurre l’impatto di questa emergenza nell’emergenza è il vaccino. Fino a qualche giorno fa, il piano strategico dei vaccini pubblicato dal Governo non prevedeva – e nemmeno menzionava – fra i cosiddetti gruppi prioritari né le persone con disabilità né chi li assiste.
Per questo mi ritrovo a lanciare un nuovo appello al Governo, in particolare al neo ministro per le Disabilità affinché si possa procedere, con urgenza, alla vaccinazione di tutti coloro che come me vivono una disabilità grave e di tutti coloro che si prendono cura di noi”. 





Condividi questo articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *