Operazione Black Cat: annullata la condanna del termitano Salvatore Abbadessa



In cassazione è stata annullata la condanna del termitano Salvatore Abbadessa, condannato per il processo Black Cat perchè va rivista la pena per essere diminuita, sulla base dell’annullamento del 6 comma del 416 bis, ovvero l’associazione mafiosa.
Al ritorno dal processo a Roma, l’avvocato difensore di Abbadessa, Stefano Vitale, ha espresso soddisfazione perché è stata riconosciuta una diminuente della pena per il proprio assistito. Adesso la parola passa di nuovo alla Corte di appello di Palermo che dovrà giudicare nuovamente i fatti”.  

Questa mattina la Corte d’Appello di Palermo ha emesso 7 ordini di esecuzione per la carcerazione nei confronti di persone imputate nel procedimento penale instaurato a seguito dell’indagine antimafia denominata Black Cat, condotta dalla Compagnia di Termini Imerese nel 2016, e coordinata dalla Direzione Distrettuale Antimafia.

Ieri la Cassazione aveva confermato le condanne dei 7 rinviando altre 26 posizioni alla Corte d’Appello. Quattro sono state le assoluzioni.





Condividi questo articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *