Sospensione licenze commercianti, Lorella Abbruscato: “Bisogna fare chiarezza e apportare modifiche ai regolamenti”



Riceviamo e pubblichiamo il comunicato stampa del consigliere comunale Lorella Abbruscato in merito alla questione tasse ai commercianti termitani (clicca qui per vedere cosa è successo).

“Risulta opportuno fare chiarezza per i cittadini. È competenza del Cosiglio Comunale approvare e non o apportare modifiche (emendamenti) ai regolamenti proposti dagli uffici, quindi è responsabilità di ogni consigliere comunale (la proposta di delibera in questione risale a Settembre 2019 quando la stessa attuale sindaca faceva parte a pieno titolo del consiglio comunale) analizzare ed eventualmente emendare, se non si concorda, i regolamenti nella loro interezza o nei singoli articoli.

Fermo restando che è giusto pagare i tributi…Si ritiene necessario apportare delle modifiche. L’articolo 2 del regolamento “Misure preventive per sostenere il contrasto all’evasione dei tributi locali” consente all’amministrazione di sospende le licenze per i commercianti morosi per debiti superiori ad euro 100,00 ,tale somma risulta non proporzionale al danno provocato, cioè la sospensione della licenza e la conseguente chiusura dell’attività commerciale.

Inoltre, si precisa la possibilità di rateizzazione dei pagamenti , per particolari condizioni di disagio economico, per tutti i soggetti interessati o particolari categorie di contribuenti è competenza del sindaco che può anche sospendere e/o differire i pagamenti, così come previsto dall’articolo 20 del regolamento delle entrate del comune di Termini Imerese. Si evidenzia, inoltre, che è opportuno che la giunta individui dei criteri, vista la crisi economica e la particolare situazione di pandemia, che permettano ai soggetti interessati la regolarizzazione della propria posizione debitoria prevedendo un numero di rate di 72 ad esempio, senza fideiussione…È mia intenzione proporre ufficialmente le modifiche qui anticipate”.





Condividi questo articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *