Furto in una scuola a Palermo, due arresti dei Carabinieri

Condividi questo articolo






Continuano senza sosta i controlli dei Carabinieri in città e provincia volti a prevenire gli atti vandalici e i furti ai danni degli istituti scolastici.

Nella trascorsa notte, i Carabinieri del Nucleo Radiomobile hanno arrestato per furto aggravato F.A. s. 21enne e R.m. 19enne, già sottoposto all’avviso orale, entrambi palermitani e noti alle forze dell’ordine.

In seguito alla segnalazione di un cittadino alla centrale operativa,  i militari, già nelle vicinanze, sono intervenuti in via Paratore nei pressi della scuola “G.A. Cesareo”  riuscendo a bloccare, dopo un breve inseguimento, una moto ape guidata dal 19enne con il complice seduto sul cassone posteriore.

I due venivano trovati in possesso di 17 monitor schermo piatto, 8 tastiere, due mouse, uno stereo, due casse e vario materiale di cablaggio nonché di vari arnesi da scasso

Dal sopralluogo nella scuola i Carabinieri hanno verificato che i giovani si erano introdotti tagliando una rete di recinzione.

Gli arrestai sono stati trattenuti nelle camere i sicurezza in attesa dell’udienza di convalida, Il 19enne è stato, altresì, denunciato all’autorità giudiziaria per violazione della misura di prevenzione e per guida senza patente; la refurtiva è stata riconsegnata all’istituto scolastico.











Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *