Rifiuti a Termini Imerese: problemi di conferimento, l’ordinanza del commissario

Condividi questo articolo






L’indisponibilità di impianti di compostaggio a livello regionale ci ha costretti nei giorni scorsi a conferire la frazione organica dei rifiuti unitamente all’indifferenziato. Purtroppo, la discarica ci ha rigettato i carichi per “eccessiva presenza di umido nell’indifferenziato” e ci siamo ritrovati inevitabilmente con i compattatori pieni: queste circostanze hanno generato disservizi al cittadino di cui ci scusiamo.
 
Al fine di affrontare e risolvere la problematica stiamo predisponendo un “piano straordinario”, trasferendo temporaneamente i rifiuti organici fuori regione, ed eliminando i rifiuti da terra, utilizzando ulteriori automezzi messi a disposizione dalla Dusty, società di gestione del servizio.
 
Ci scusiamo con la cittadinanza per i disservizi che si sono generati in questi giorni per cause non dipendenti dalla nostra volontà.

L’ordinanza del commissario straordinario Antonio Lo Presti

Il Commissario Straordinario Lo Presti Antonio

– ATTESA l’indisponibilità degli impianti regionali a ricevere la frazione organica dei rifiuti, a causa la acclarata mancanza di impianti regionali;
– VISTO il contratto di servizio firmato con la ditta Dusty S rl. in data 27/11/2019 con il quale rimane di competenza della SRR e del Comune la scelta degli impianti;
– ACCUSATO il preventivo fatto pervenire dalla ditta Seap S.r.l. (prot.U/303/CV) con il quale si prevede il trasferimento in impianti extra-re|gionali della frazione organica dei rifiuti CER
20.01.08;
– VALUTATA la procedura di evidenzia pubblica svolta dalla SRR Palermo est, che si concluderà nei prossimi 10 giorni, e che solo questo termine temporale darà indicazioni a questo Comune;
– TENUTO CONTO del sequestro di due impianti di compostaggio destinatari della frazione organica nei mesi passati (impianto di Ecologia e Ambiente in Castelbuono, ed impianto Ecox in Termini Imerese) e l’indisponibilità, anche parziale, degli impianti RACO di Belpasso (CT) e di Collesano (PA);
– CONSIDERATO che il rifiuto indifferenziato conferito presso impianto di Trapani Servizi è stato più volte respinto per “eccessiva presenza di frazione organica” e che tale circostanza non consente lo svuotamento degli automezzi;
– VISTE:
– la relazione fotografica effettuata dai vigili urbani di cui al prot. 51 del 21/07/2020;
– la relazione dell’ufficio ARO;
– CONSIDERATO che sussistono le condizioni di emergenza rifiuti di cui all’art 191 del D.L. 152/2006, acclarata sia dalla relazione fotografica della Polizia Municipale che dalla relazione dell’ufficio ARO;

VISTI:
• l’art. 217 RD 1265/1934 (T.U.LL.SS)
• l’art. 32 L. 833/78
• l’art. 117 D.L. 112/98
• l’art. 50 D.L. 267/2000
• l’Art. 54 D.L 267/2000

ORDINA

Ai sensi e per gli effetti dell’arti91 del DL 152/2006 e ss.mm.ii. ed in deroga al TUEL vigente:
1. di approvare il preventivo della ditta SEAP S.r.l. prot U/303/CV del 21/07/2020 acquisita tramite PEC, per il trasporto del rifiuto umido biodegradabile (CER 20.01.08) presso impianti extra regionali al costo di € 225,00/ton oltre iva, per un quantitativo totale di 100 tonn.;
2. di fare carico alla ditta Dusty S.r.l., che gestisce il servizio di igiene urbana, di mettere a disposizione automezzi semirimorchi walking floor (tipo Adamoli) per il temporaneo abbancamento dei rifiuti ad oggi a terra, e da gestire fino alla regolamentazione dei conferimenti e comunque non oltre giorni sette lavorativi; tale spesa sarà conteggiata sulla fattura della ditta Dusty S.r.l. di luglio;

3. di indicare che il capitolo di riferimento delle spese di cui ai punti 1. e 2. è il 29320;
4. Trasmettere il presente provvedimento a:
• Presidenza del Consiglio dei Ministri
• Ministro dell’Ambiente
• Ministro della Salute
• Ministro delle Attività Produttive
• Presidente della Regione
• Dipartimento Regionale Rifiuti
• SRR Palermo Provincia Est scpa
• Ditta Seap S.r.l.
• Ditta Dusty S.r.l.

Il Responsabile del Procedimento e Dirigente del Settore: Dott. Maurizio Scimeca
Il Responsabile dell’Istruttoria: Isp. Capo Giusi Campanella
Il Commissario Straordinario Lo Presti Antonio










Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *