Cattivi odori e tombini intasati nelle vie Selva Sales e Vico Corso, la protesta dei residenti FOTO E VIDEO

Condividi questo articolo

Da circa un mese i residenti della via Selva Sales e di vico Corso segnalano tombini intasati con acqua nera che fuoriesce ed emana cattivi odori rendendo l’aria nel quartiere irrespirabile

Condividi questo articolo






Nuova segnalazione dei lettori alla redazione di Himera Live. Da circa un mese i residenti della via Selva Sales e di vico Corso segnalano tombini intasati con acqua nera che fuoriesce ed emana cattivi odori rendendo l’aria nel quartiere irrespirabile. Il guasto, a loro dire, potrebbe provenire da una rottura della rete della fogna nera nella zona. 

Così i residenti sono costretti a vivere con finestre e porte sempre chiuse per lo sgradevole odore che si accentua soprattutto in questo periodo più caldo, aggravato dalle problematiche legate, al Covid 19: gli anziani ed i bambini non possono nemmeno avere la possibilità di uscire nelle immediate vicinanze delle abitazioni perchè una grande chiazza maleodorante è al centro tra le due vie. I cittadini hanno segnalato il fatto al commissario straordinario che circa dieci giorni fa ha subito inviato i tecnici, ma dopo un primo intervento il problema non è stato superato.

“Il diritto alla salute è sancito dalla costituzione italiana –hanno affermato due residenti Nino Guttadauro e Nino Palmisano -, in questo quartiere vivono anche persone cardiopatiche, bambini, la cui salute potrebbe essere compromessa. Chiediamo, dunque, un intervento urgente perchè così non si può andare avanti”.

Il commissario straordinario, Antonio Lo Presti, contattato dalla nostra redazione, ha fatto sapere che per domani (27 maggio) è previsto un intervento di spurgo per risolvere il problema, anche se parzialmente, e superare così la situazione di disagio dei residenti, perché di fatto serve un lavoro più radicale, un progetto con l’intervento di una ditta esterna con costi che vanno oltre la normale manutenzione. “La problematica è all’attenzione degli uffici competenti – ha concluso il commissario Lo Presti – siamo al lavoro per rispondere alle problematiche di tutti i cittadini”.

Il video

 

 

IMG-20200525-WA0024

Immagine 1 di 4











Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *