Automobili, Base Riformista Sicilia (PD): “Cinesi investono in Emilia, cosa fa Musumeci per Termini Imerese?”

Condividi questo articolo


“Mentre la Regione Emilia Romagna annuncia 1 miliardo di euro di investimenti nel settore dell’automotive da parte delle aziende cinesi Faw w Silk Ev, ci chiediamo cosa fa il governo Musumeci per il rilancio dello stabilimento Fiat di Termini Imerese”.

Lo dicono Giuseppe Volante del coordinamento regionale di Base Riformista e il portavoce regionale Marco Guerriero.

“Cosa è stato fatto in questi anni – aggiungono – per Termini Imerese sul fronte delle relazioni istituzionali e dell’attrazione di investimenti stranieri. Eppure l’area industriale di Termini Imerese ha enormi potenzialità. Si tratta di uno stabilimento con una grande capacità produttiva collocato al centro del Mediterraneo”.
“La Sicilia e l’Italia – conclude Volante – non possono perdere una realtà così importante, che fino a pochi anni fa ha dato lavoro a migliaia di famiglie”.





Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *