Rapina all’ufficio Postale di Trabia: arrestato un pregiudicato

Condividi questo articolo






I Carabinieri di Trabia e Termini Imerese hanno eseguito un’ordinanza di applicazione della misura cautelare degli arresti domiciliari nei confronti di GaetanoImmesi, 42enne palermitano, soggetto disoccupato, pregiudicato per rapina e truffa, ritenuto responsabile della rapina commessa ai danni dell’Ufficio Postale di Trabia Fraz. San Nicola l’Arena la scorsa vigilia di Natale, quando vennero sottratti alla filiale quasi ottomila euro.

Già in quella giornata i militari dell’Arma erano riusciti a ricostruire i movimenti del responsabile della rapina, individuando l’autovettura utilizzata, risultata poi di proprietà della moglie dell’arrestato. Durante tutte le ricerche svolte lo scorso 24 dicembre tuttavia l’Immesi non era stato rintracciato presso la propria abitazione a Palermo né in alcun altro luogo, ma all’interno della macchina, rinvenuta parcheggiata sotto casa, i militari avevano trovato un cappellino del tutto simile a quello utilizzato dal rapinatore e il taglierino con cui era stato minacciato il dipendente delle Poste durante la rapina.

La successiva attività d’indagine ha consentito di acquisire ulteriori elementi sulla colpevolezza dell’Immesi per il quale, dopo le valutazioni del Giudice per le Indagini Preliminari del Tribunale di Termini Imerese, su richiesta della Procura della Repubblica, è stato emesso il citato provvedimento di misura cautelare, con ausilio del braccialetto elettronico.

 








Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *