Coronavirus: «I giovani rischiano di pagare più di tutti l’emergenza»

Condividi questo articolo






“Le misure in corso di approvazione volte a contrastare l’emergenza Covid-19 ci prospettano uno scenario preoccupante per le giovani generazioni, colpite duramente dalla crisi socio-economica che stiamo vivendo”. Lo afferma Deborah Marino, segretario provinciale dei giovani di Diventerà Bellissima Palermo, sottolineando che “i giovani hanno bisogno, adesso, di una serie di provvedimenti straordinari e urgenti”.
Il Coordinamento provinciale dei giovani di Palermo aggiunge: “Siamo soddisfatti delle misure inserite in finanziaria regionale per sostenere le imprese giovanili e il diritto allo studio in Sicilia ma abbiamo bisogno di provvedimenti certi anche da Roma, che ha il potere di adottare misure forti e mirate. Pensiamo ad un esonero integrale per 36 mesi dei contributi previdenziali per tutti i datori di lavoro che assumono con contratti a tempo indeterminato giovani under 35, a finanziamenti a fondo perduto del 70%, per i giovani dai 18 ai 35 in modo da sostenere l’imprenditorialità giovanile, all’azzeramento dell’imposta sostitutiva per gli under 35 che aprono una nuova Partita iva in regime forfettario, alla rimodulazione del sistema delle tasse universitarie ed a supportare con maggiori finanziamenti il sistema del diritto allo studio”. 

Infine, Marino sottolinea: “I giovani non possono essere costantemente dimenticati ma piuttosto devono essere posti al centro dell’agenda politica del Paese. Bisogna ripartire dalle giovani generazioni garantendo politiche adeguate volte a sostenere le enormi difficoltà a cui stanno andando incontro”.








Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *