Controlli Covid 19 della Guardia di Finanza: cinque persone verbalizzate

Condividi questo articolo






Nella giornata del primo maggio i finanzieri del 1° nucleo operativo metropolitano del gruppo di Palermo, nell’ambito dei controlli finalizzati al rispetto delle prescrizioni in materia di contenimento dell’emergenza sanitaria per la diffusione del COVID-19, hanno individuato un panificio, ubicato nel quartiere S. Lorenzo, dove veniva esercitata l’attività di vendita al pubblico nonostante il divieto di apertura imposto da apposita Ordinanza Regionale a tutti gli esercizi commerciali, con esclusione della vendita di generi alimentari esclusivamente a domicilio.

Per quanto sopra alle 5 persone presenti nel locale, tra cui il titolare, due collaboratori e due clienti, sono state contestate le violazioni di cui all’art. 4, comma 1 e 4 del D.L. n. 19/2020 che prevede una sanzione che va da euro 400 a euro 3.000. Inoltre al titolare del panificio è stata contesta ta la violazione del mancato rispetto dell’obbligo di chiusura dell’attività che prevede anche la sanzione amministrativa accessoria della chiusura temporanea per un periodo massimo di 30 giorni.

Continuano, incessanti, i controlli delle Fiamme Gialle in tutta la provincia palermitana, al fine di controllare il rispetto delle misure di sicurezza adottate dall’Autorità governativa e nel periodo di emergenza epidemiologica.

 

Le foto











Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *