Termini Imerese: 102 candeline per nonna Santa Platano, ma il Covid 19 blocca la festa

Condividi questo articolo






Niente festa per nonna Santa, la signora termitana che oggi compie 102 anni. Un traguardo importante che, però, a causa del Covid 19 quest’anno non potrà essere festeggiato come merita. “La vera grande festa è stata fatta in occasione dei cento anni – ha detto uno dei figli –  anche l’anno scorso le abbiamo dedicato una giornata lieta e festosa, quest’anno abbiamo deciso di tutelarla e far festa restando a casa, come dettato dalle leggi del governo per evitare il propagarsi del virus e per fare in modo che il prossimo anno potremmo fare una gran festa uniti più che mai”.

Ben cinque generazioni per la termitana: mamma di sei figli, 20 nipoti e 28 pronipoti.
Soprattutto per lei il miglior modo per stare bene è restare a casa e non avere contatti con l’esterno. La signora Santa trascorre la  maggior parte della giornata guardando la televisione e chiacchierando con i nipoti e pronipoti termitani al telefono con i figli, i nipoti ed i pronipoti che abitano al nord Italia. I suoi cari si prendono cura di lei, con le dovute cautele ed anche se a distanza le riserveranno oggi  tempo, affetto e amore. 
Una vita dedita alla famiglia ed al lavoro: era una collaboratrice domestica, la sua passione era il cucito ed era anche una bravissima cuoca. Sempre gentile, premurosa e disponibile con tutti, oggi gode di una buona salute ed è vigile ed attenta a ciò che la circonda. 









Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *