I sogni di un mondo migliore nel racconto del giovane scrittore Antonio Russo

Condividi questo articolo



In un momento così delicato  per la terra aggredita in maniera violenta e cruda da un nemico virtuale quale il Covid 19, che ha colpito al cuore le famiglie e intere comunità, rilegandole in casa e vivere un’impreparata quarantena, ma che comunque ha anche dato risvolti molto positivi.
Si sono ritrovati tanti equilibri familiari, si è riscoperto il mondo del fai da te, il dialogo tra condomini, la musica e il prezioso ” tempo” dedicato alla riscoperta dei libri della lettura.
Leggere è cultura, sviluppa l’immaginazione mette in movimento i neuroni,  il cervello si attiva facendoci viaggiare nel tempo e nello spazio pur restando a casa.
Una bella testimonianza ci giunge da un giovane e appassionato scrittore, Antonio Russo, studente universitario, amante delle pietre preziose, dell’arte, anima sensibile, dove nota nell’attuale società molto cinismo,  superficialità, tutto fermo all’apparire e non all’essere.

Spinto da questo comincia a scrivere un libro, immagina un mondo migliore chiamato “Smeralda” (Sempre per sempre ovunque), (dal nome dello smerarlo) , dove colloca la protagonista nonché la sua riflessa personalità gemella, a cui da il nome “Aurora”.

In questo pianeta localizza una città chiamata…”Krisyde” fatta di castelli, regine in un’epoca medievale dove Aurora aiutata dal buon senso degli abitanti realizzerà  i suoi sogni, cosa che ad Antonio non è stata facile sul suo pianeta terra.
Lo stesso scrittore ribadisce la bellezza, la gioia che mette nel creare, nello scrivere la libertà assoluta di sentirsi liberi , senza schemi, cosa che tanto mi ha aiutato nella realizzazione di questo libro.
Il messaggio più bello che possa arrivare ai giovani a non abbattersi per ciò che in questo momento l’umanità sta affrontando, sperare sempre e credere nei propri sogni, mettendoli in atto si spera in un mondo migliore e una società che mira al buon senso e al rispetto per il prossimo.

Autore, Antonio Russo, opera iniziata nel 2016 – conclusa 2019.

Titolo del libro “Smeralda” Sempre per sempre ovunque.

La collana si intitola le storie di ” kriside”.

Giuseppe Mesi






Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *