BCsicilia organizza da Termini Imerese una visita guidata a Caltagirone e ai suoi Presepi

Condividi questo articolo



Visita guidata a Caltagirone e ai suoi Presepi nell’ambito del “Progetto conoscenza” promosso da BCsicilia si terrà domenica 29 dicembre 2019. La partenza è prevista alle ore 8 da Palermo (Piazza Giotto-Lennon) e alle ore 8,30 da Termini Imerese (Piazza S. Antonio).

Caltagirone è una terra di grande fascino, una meta imperdibile nel mese di dicembre. Un viaggio per vivere il Natale attraverso l’antica espressione artistica dei presepi da osservare lungo un itinerario culturale fra chiese e palazzi storici. Un percorso per scoprire la bellezza della ceramica in ogni angolo del centro storico, perfetta sintesi tra barocco e liberty.

Dopo l’arrivo si fa tappa al Giardino Pubblico Vittorio Emanuele, l’unico giardino siciliano scelto dal Comitato scientifico del Parco più Bello d’Italia, progettato da Giovan Battista Filippo Basile nel 1851 e completato dal figlio Ernesto nel 1915. Si prosegue per l’ex Carcere Borbonico, costruito a partire dal 1782 dall’architetto Natale Bonaiuto, e Ponte di San Francesco, decorato con bellissime ceramiche a rilievo, costruito nel 1626 da Orazio Torriani ed ampliato nel 1776. Una sosta merita la Chiesa di San Giuliano edificata in epoca normanna, fu gravemente danneggiata durante il terremoto del 1693. Nel 1816 divenne Cattedrale nella nuova Diocesi con il prospetto principale realizzato agli inizi del Novecento in stile liberty.

Imperdibile l’esperienza di salire sulla Scalinata di Santa Maria del Monte, costruita nel 1606 come collegamento tra le due differenti parti della città: l’antica e la nuova. La scala con centoquarantadue gradini è lunga oltre 130 metri, ed è diventata l’emblema di Caltagirone e una delle sue meraviglie; decorata con le tipiche maioliche un vero colpo d’occhio spettacolare. Giunti in cima, si ammira oltre allo splendido panorama della città, la Chiesa di Santa Maria del Monte, che custodisce all’interno numerose tele dei fratelli Vaccaro e l’Immagine della Madonna di Conadomini.

Si tratta di una tavola dipinta da ambedue i lati giunta a Caltagirone nella prima metà del 1200. Nel pomeriggio visita guidata ai numerosi presepi che si collocano nel percorso monumentale del centro storico. La visita è un vero e proprio viaggio d’incanto e di fascino che esplora terre lontane con i presepi giunti da tutto il mondo e realizzati a varie scale e con ogni sorta di materiale: dal presepe barocco a quello contemporaneo, da quello di carta a quello di pietra lavica. Un lungo itinerari presepistico tra i carruggi della città della ceramica.
Per informazioni: Tel. 327.5608211 – 346.8241076 – Email: provinciapalermo@bcsicilia.it.

Leggi pure Il Presepe d’InCanto: Una Storia … Quale Storia 

A Cefalù la mostra personale dei presepi dell’artista termitano Giuseppe Volpe

Presepe a Palazzo d’Orleans, ecco quando si potrà visitare





Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *