Petralia Soprana: il neo baby sindaco Domenico Sabatino pianta l’albero donato ai Comuni Fioriti da Asproflor

Condividi questo articolo




Petralia Soprana – Il neo eletto baby sindaco di Petralia Soprana Domenico Sabatino ha piantato l’albero donato ai Comuni Fioriti nell’ambito dell’iniziativa “Pian..Ti..Amo” promossa da Asproflor/Comuni Fioriti in sostegno dei progetto di “Laudato sì” che vuole la piantumazione di sessanta milioni di alberi, uno per ogni abitante, in tutta Italia.

 

Il progetto è stato lanciato durante il meeting annuale dei Comuni Fioriti tenutosi il 10 novembre scorso nel comune alpino di Pomaretto (Torino). Ogni comune che fa parte del Circuito Nazionale Comuni Fioriti d’Italia 2019 ha ricevuto in omaggio una scatola contente un kit completo di “Pian..Ti..Amo” ovvero un alberello di quercia con tutto l’occorrente per piantarlo e farlo crescere.

 

La messa a dimora dell’albero è avvenuta questa mattina a coronamento della cerimonia di insediamento del mini sindaco eletto presso l’Istituto Comprensivo di Petralia Soprana nell’ambito del progetto “Diventiamo cittadini attivi” che promuove la coscienza civica, cittadinanza attiva e responsabile e la legalità.

 

La proclamazione degli eletti è avvenuta alla presenza del sindaco Pietro Macaluso e del presidente del consiglio Leo Agnello, del parroco Don Calogero Falcone, del comandate della stazione dei carabinieri Tamborrino dei docenti e degli studenti dell’Istituto Comprensivo, del dirigente scolastico Francesco Serio e della referente del progetto Santina Messineo.

Ecco gli eletti:

Sindaco – Sabatino Domenico,

Presidente del Consiglio – Sabatino Salvatore

Assessori – Merenna Mattias (Ambiente), Albanese Renato (Sport), Mazzola Elisa(cultura).

Vice mini sindaco – Gentile Giada.

Consiglieri lista “La scuola al primo posto” (maggioranza) Cerami Sofia, Sabatino Sofia, Sabatino Salvatore, Gennaro Gabriele, Pepe Riccardo, Provenzano Alessio, Velardi Davide, Gentile Giada.

Consiglieri lista “Noi x la scuola” (minoranza) Gennaro Vittorio, Cardillo Giada, Vella Bianchettino Mariaclelia, Macaluso Damiano. 




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *