Fiasconaro nominato alla fiera d panettone ambasciatore del Made in Italy nel mondo

Condividi questo articolo

Conferito a Nicola Fiasconaro, maestro pasticcere dell’omonima pluripremiata azienda dolciaria siciliana, un importante riconoscimento come ambasciatore del Made in Italy in tutto il mondo.

 

Si è conclusa a Milano, al Museo dei Navigli, nel cuore di Brera, l’11esima edizione della FIERA NAZIONALE DEL PANDORO E DEL PANETTONE. Aperta a produttori e rivenditori, ma anche a golosi e curiosi, la manifestazione è interamente dedicata al vero Made in Italy nel settore dei lievitati.

Testimonial d’eccezione della kermesse è stato NICOLA FIASCONARO, Maestro Pasticcere della pluripremiata azienda dolciaria siciliana Fiasconaro, che sabato mattina ha idealmente “tenuto a battesimo” la Fiera, per la sua prima tappa a Milano.

 

Nel corso della kermesse ha ricevuto un importante premio, conferito direttamente da EMANUELE GIORDANO, organizzatore dell’evento; si tratta di un riconoscimento al suo ruolo fondamentale come Ambasciatore del Made In Italy in tutto il mondo.Ha ritirato il premio Agata Fiasconaro, figlia di Nicola, responsabile della sezione marketing e communication aziendale.

“Sono molto contento, questo riconoscimento mi riempie di orgoglio – ha commentato Nicola Fiasconaro –Quest’anno la Fiera Nazionale del Pandoro e del Panettone ha lanciato un segnale forte in difesa dell’artigianalità dei Maestri dell’arte della lievitazione…quindi è per me molto importante ricevere qui questo riconoscimento. Troppo spesso nel comparto dei lievitati le nostre eccellenze sono poco tutelate e penalizzate dalle dinamiche del mercato e dai concorsi internazionali che non tengono conto delle normative italiane”.    

 

I prossimi appuntamenti con il Maestro Pasticcere e le eccellenze dell’azienda dolciaria Fiasconaro sono a Roma: il primo è il 20 novembre, nell’esclusiva cornice di Villa Medici, in occasione della cena di chiusura della mostra “Une Antiquité Moderne”; il secondo è invece previsto per il 23 e 24 novembre, in occasione della tappa romana della Fiera Nazionale del Pandoro e del Panettone.

 

Sapori, profumi e alchimie della Sicilia sono la suggestiva cornice della storia e della tradizione dell’azienda dolciaria Fiasconaro, nata nel 1953 a Castelbuono, nel cuore del parco delle Madonie, in provincia di Palermo. Oggi l’azienda, giunta alla terza generazione è un’eccellenza del made in Italy, con un fatturato di oltre 18 milioni di euro e una crescita del 20% su tutti i principali mercati: Italia, Canada, Francia, Stati Uniti, Germania, Inghilterra, Australia e Nuova Zelanda e con un orizzonte strategico rivolto al mercato asiatico. Fiasconaro è totalmente made in Sicily e anche il suo indotto segue la territorialità. Il panettone e la colomba Fiasconaro rappresentano il core-business dell’azienda e cresce sempre di più l’incidenza della linea di prodotti continuativi: torroncini, cubaite, creme da spalmare, mieli, marmellate, confetture e spumanti aromatici.

 

 

 





Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *