Ubriaco finisce con l’auto nelle scale di un condominio – Foto

Condividi questo articolo






auto-2

«Per puro caso in quel momento non transitava o sostava nessuno all’interno dell’androne dello stabile. Una scena incredibile».

Così racconta uno dei testimoni dell’incidente shock avvenuto poco fa a Palermo, in pieno centro, in via Nicolò Turrisi al civico 48, a due passi dal tribunale. 

La notizia è stata riportata dal giornale LaSicilia.it.

Poteva essere una tragedia, ma per fortuna non ci sono vittime – si legge nell’articolo -. L’uomo alla guida, visibilmente ubriaco, ha perso il controllo della sua auto e si è schiantato contro il portone dello stabile, sfondandolo e arrestando la sua corsa nella tromba delle scale del condominio, che è tra l’altro la sede dell’Arai – Associazione amministratori Immobiliari di Palermo.

Immediato l’intervento dei vigili del fuoco e delle forze dell’ordine che hanno cercato di estrarre dal mezzo l’automobilista.

Una testimone racconta: «L’uomo era ubriaco a addirittura prendeva a calci i vigili. L’auto era a benzina e i vigili ci hanno detto che c’era il rischio che potesse prendere fuoco da un momento all’altro». Per fortuna il pericolo è scongiurato.

Una squadra dei vigili del fuoco sta cercando ora di liberare l’edificio dall’auto.

 

Fonte: Lasicilia.it










Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *