C’è attesa per il match Palermo-Modena…il pallone racconta

La rubrica di Valentino Sucato

Condividi questo articolo




Tra Palermo e Modena si preannuncia una sfida incerta con due squadre “inchiodate a metà classifica” nè carne, nè pesce in un limbo di anonimato, non apprezzato dai tifosi che quasi sempre sperano in una identità più ambiziosa. Il pallone racconta che tra Palermo e Modena ci sono state due gare in A e diciannove in B. All’ombra del Monte Pellegrino due sole vittorie dei canarini nove i pareggi.

La vittorie rosa sono dieci. Si parte nel campionato 1936/37, in serie cadetta, finisce 0-0. Il Modena a fine stagione arriverà terzo a quattro punto dalla seconda, l’Atalanta che con il Livorno andrà nella massima serie. Dove però va a fine stagione 1937/38 anche il Modena che a Palermo riesce a vincere 0-2 (a tavolino). La gara sul terreno della favorita era finita 3-2 per i rosa.

I canarini arriveranno primi a pari merito con Novara e Alessandria. I gialloblù vinceranno gli spareggi. Le due squadre si incontreranno il 6 dicembre 1942, vittoria del Palermo che però  si ritira per motivi bellici. Il Modena va in A. Nel campionato 1948/49 le squadre si affronteranno in A, finirà 0-0. Il Modena retrocederà in B. Nel 1954/55 pareggio 1-1 con reti di Maselli al 5′, pareggerà Cabas al 41′. Il Modena arriva terzo a due punti dal Padova che va in A, Palermo salvo. L’anno successivo vittoria rosa 1-0 con rete di Pistacchi e Palermo in A. Nel campionato 1957/58 ancora vittoria del Palermo 1-0 con rete di Azzali. L’anno dopo 1-1: emiliani in vantaggio con Bolognesi al 25′, poi pareggio al 31′ con Marchetto. Nel 1962/63 la seconda ed ultima volta che le squadre si incontrano in A, Borjesson porta in vantaggio i rosa, pareggia Pagliari, poi i rosa tornano in vantaggio con Sereni e 2-2 finale con rete di Bettini.

Il 25 aprile 1965 doppietta di Tanino Troja, 2-0 finale. Nella stagione successiva 1-1 con il solito Troja che apre e Conti che pareggia. Ancora nel campionato 1966/67 ancora pareggio: inizio scoppiettante con il vantaggio del Palermo con Crippa al 10′. Un minuto dopo pareggio ospite con Di Stefano.

Dopo sette minuti 1-2 con rete modenese di Console. Al 43′ 2-2 finale con rete rosa di Bercellino. Nel campionato 1967/68 il rosa Perucconi la chiude sull’1-0. Palermo promosso in A, Modena salvo. L’8 novembre 1970 arriva la sconfitta casalinga: il Palermo di mister Carmelo Di Bella spreca troppo e all’88 è punito da Spelta. Nella stagione successiva il Palermo che poi a fine stagione approderà in A, si prende la rivincita con un 4-0 che la dice lunga sul valore della squadra rosanero: Vangelo, Ferrari e doppietta di Troja, per gli emiliani sarà retrocessione in C. Nel campionato 1975/76 i siciliani ottengono la vittoria nei minuti finali grazie ad una auterete di Matteoni. Ancora vittoria rosa nel 1976/77, Magistrelli e Novellini per il 2-0 finale.

Sempre Magistrelli in rete nel campionato 1977/78: finirà 3-1, segneranno anche Chimenti e Majo, Notari per i canarini che a fine stagione andranno in C. Nel campionato 1991/92 Bresciani e Rizzolo siglano il 2-0 finale ma sarà il Palermo di Gianni Di Marzio a retrocedere, il Modena di Eugenio Bersellini si salva nell’ultima gara di campionato battendo il Messina 2-1. Nel campionato 1993/94 all’83’ il rosa Gianpaolo rimedia il gol iniziale del modenese Enrico ChiesA. Nel campionato 2001/02 vittoria rosa con le reti di Bombardini e la Grotteria intervallati da quella del modenese Fabbrini: finirà 2-1. Pari 0-0 nella stagione 2013/14. Da non dimenticare la sconfitta subita dal Palermo in Coppa Italia per 0-3 nella stagione 2014/15. Ecco il tabellino:

TABELLINO E PAGELLE
PALERMO. Ujkani 5, Munoz 5,5, Milanovic 4,5 (82’ Bolzoni sv), Feddal 5, Pisano 5, Quaison 4,5 (46’ Belotti 5,5), Rigoni 5 (67’ Maresca5,5), Barreto 5,5, Lazaar 5,5, Dybala 5, Vazquez 6. A disposizione: Sorrentino, Vitiello, Andelkovic, Ngoyi, Chochev, Terzi, Daprelà, Struna, Bentivegna. Allenatore: Beppe Iachini 5.

MODENA. Pinsoglio, Gozzi, Marzoratti, Zoboli (73’ Cionek), Rubin, Nizzetto, Osuji (67’ Luppi), Schiavone, Nardini (58’ Salifu), Beltrame, Ferrari. A disposizione: Manfredini, Calapai, Acosty, Gatto, Manfrin, Granoche. Allenatore: Walter Novellino.

ARBITRO: Guida (Torre Annunziata)
RETI: Ferrari (M) al 5’; Beltrame (M) al 41’; Schiavone all’86

L’articolo Palermo-Modena…il pallone racconta. Rubrica di Valentino Sucato proviene da Sport Web Sicilia.

Fonte:​Sport Web Sicilia 


RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Himeralive.it






Scritto da:

Condividi questo articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Generated by Feedzy
Scrivi alla redazione!