Aurora di Polizzi Generosa: “Tutto pronto, firmato l’accordo con i medici di Berlino. Ora servono tante preghiere”




I genitori di Aurora hanno comunicato che finalmente ci potrebbe essere una risvolta per lei.

La somma era già stata precedentemente raccolta. È stato un momento di gioia per la famiglia, per tutti coloro che si sono prodigati in un’ impresa così ardua.

Più di 200.000 euro nel giro di poco tempo grazie all’amore di tanti che volevano veder presto realizzato questo sogno: Aurora che torna a camminare, ad essere felice e spensierata come tanti altri bambini, e che come desiderava fortemente il suo nonno,  torni a giocare con i suoi agnellini correndo con loro come una volta. Si è fatto tanto, tantissimo anzi e le iniziative hanno portato a questo risultato, confortato le paure, le ansie di Rossella e Antonino, lenito le sofferenze di questi anni.

Largo Ponte, il custode e la moglie si sono adoperati creando una famiglia allargata. Tanti soldati”- dice spesso Bartolo -pronti a combattere insieme per realizzare un sogno grande. Il sogno di tutti.  Ora, una buona notizia. Tutta una nuova fase, sta per iniziare. Ce lo comunica Aurora attraverso la pagina di Rossella di Facebook:

Mamma e Papà stamattina hanno firmato e inviato l’ accordo ai medici di Berlino.
Sono molto contenta e questo lo devo a tutti voi che mi avete sostenuta , altrimenti tutto questo non poteva accadere. Grazie e adesso vi chiedo di pregare per me“.

E adesso saranno le preghiere infatti, ad accompagnare questa dolce bambina che ha combattuto in silenzio, senza fare mancare i suoi sorrisi ai genitori, dando loro la forza di continuare.

Il suo volto sereno e i suoi occhioni allegri sono stati un dono per tutti, anche per chi ha voluto conoscerla, stringerle la mano, dedicarle una parola, un gesto, un sorriso, donandole una carezza, un bacio d’affetto spontaneo suscitando sentimenti di tenerezza. Quell’amore che ha svegliato in tutti, anche a distanza, anche quello assopito tra i cuori più duri, è stato già un piccolo, grande miracolo che ha creato Aurora, capace di stringere a sé un’intera comunità anche oltre i confini territoriali madoniti.

Ora si spera assieme a lei, ci si stringe ancora, sempre, tutti i giorni, in questa nuova, grande avventura affinché possa riavere tutte le possibilità che merita. 

 


RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Himeralive.it





Scritto da:

Condividi questo articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scrivi alla redazione!