Morte inaccettabile, perde la vita a soli otto anni: aveva accusato forti mal di testa

Notizie di cronaca dall’Italia

Condividi questo articolo




Una vita spezzata prematuramente a causa di un mal di testa.

Un bambino di soli 8 anni ha perso la vita.

La terribile vicenda è avvenuta in provincia di Foggia, in Puglia, nella giornata di venerdì 13 gennaio.

Sul posto sono accorsi i medici del 118 che hanno fatto il possibile per rianimare il bambino che già da giovedì 12 gennaio, aveva avvertito un malore tanto che era uscito prima da scuola.

Secondo una prima ricostruzione, la giovane vittima la sera prima aveva accusato dei fortissimi dolori alla testa.

 I genitori hanno quindi deciso di non mandarlo a scuola e di farlo restare a letto.

Qualche ora dopo, quando la madre ha provato a svegliarlo, si è accorta che il bambino non rispondeva.

Poco dopo si è resa conto che il figlio era morto.

Si sono registrati momenti di tensione tra i familiari disperati quando il bambino, ormai privo di vita, è stato trasportato in ospedale.

Sul posto è intervenuta la polizia ma poco dopo la situazione è stata riportata alla calma.

Sull’accaduto indagano gli agenti di polizia di Cerignola e la Procura di Foggia che ha disposto l’autopsia sul corpo del bambino, per riuscire a capire la causa del decesso.

 

 

 


RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Himeralive.it





Scritto da:

Condividi questo articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scrivi alla redazione!