Terribile tragedia: nonna si butta sotto un camion per salvare il nipotino di 8 anni

Notizie di cronaca dall’Italia

Condividi questo articolo




Una vera tragedia quella avvenuta a  Catenovo, in provincia di Lecco, in Lombardia.

Una pensionata stava accompagnando il nipote a scuola quando è stata investita e uccisa da un camion, il nipotino di otto anni è rimasto illeso grazie al gesto della nonna. 

La donna, 73 anni, stava cercando di attraversare sulle strisce pedonali  quando è stata travolta da un camion guidato da un autista spagnolo.

Inutili i soccorsi per la donna: all’arrivo dei sanitari per lei non c’era più nulla da fare.

A chiamare i soccorsi un’infermiera che stava tornando a casa dopo avere concluso il turno in ospedale.

Il piccolo, atteso a scuola per la ripresa delle lezioni dopo le festività, è stato preso in consegna da alcuni volontari accorsi sul posto con le forze dell’ordine.

Sulla dinamica dell’incidente stanno indagando  i carabinieri.

Secondo una prima indagine, pare che la donna si sia buttata sotto il camion per salvare il nipote.

Il conducente del mezzo non si sarebbe accorto di entrambi durante una manovra: la donna, per salvare il bambino, lo ha spinto ed è stata investita perdendo la vita.

 


RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Himeralive.it






Scritto da:

Condividi questo articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scrivi alla redazione!