Termini Imerese: vanno avanti le indagini coordinate dalla Procura sul tragico incidente in cui ha perso la vita la piccola Patrizia




Vanno avanti le indagini, coordinate dalla Procura di Termini Imerese, per far luce sul tragico incidente avvenuto il giorno dell’Epifania in cui ha perso la vita la piccola Patrizia Rio di soli quattro anni.

Si tenta di ricostruire con esattezza la dinamica della terribile tragedia: Polizia municipale e agenti del commissariato di Polizia stanno collaborando, ognuno per le proprie competenze. I caschi bianchi hanno effettuato i rilievi in via Alessandro Manzo, nei pressi della contrada Chiarera, dove la piccola è stata investita. I poliziotti hanno raccolto testimonianze di chi si trovava nel luogo dove è accaduto l’incidente.

La termitana alla guida della Fiat 600, 51 anni, adesso è indagata per omicidio colposo. Secondo una prima ricostruzione, la donna si sarebbe trovata davanti la bambina, appena uscita da un cancello e, dunque, sarebbe stata una tragica fatalità. 

Le indagini dovranno verificare se la piccola sia uscita di corsa dal cancello o, come raccontano i parenti, si trovava nei pressi del cancello per mano a uno zio ed è stata trascinata dall’auto in corsa.

Intanto, ieri, tra dolore e lacrime, si sono svolti i funerali nella chiesa Madre San Nicola di Bari di Termini Imerese:


RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Himeralive.it





Scritto da:

Condividi questo articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scrivi alla redazione!