Terribile incidente con il parapendio nel messinese: morto l’istruttore, in gravi condizioni l’allieva




Un terribile incidente mortale si è verificato ieri a Castelmola, in provincia di Messina, nei pressi di Taormina.

Nel corso di un volo con il parapendio ha perso la vita l’istruttore, Alessandro Melfa, 54 anni, catenese, ed è rimasta ferita una donna che era insieme a lui. Melfa era un istruttore esperto molto noto in zona.

Sul posto sono intervenuti i sanitari del 118 e i vigili del fuoco del Comando provinciale di Messina. Adesso si indaga per accertare la dinamica dell’incidente. La donna ferita è stata trasportata in ospedale con elisoccorso ma non sarebbe in pericolo di vita: ha riportato anche un grave trauma toracico e altre fratture vertebrali. È stata quindi ricoverata nel reparto di Anestesia e Rianimazione, dove si trova attualmente con prognosi riservata.

Secondo una prima ipotesi, il parapendio, lanciato da Monte Venere, a Castelmola, avrebbe urtato contro dei fili elettrici dell’alta tensione che sono segnalati e noti. Negli anni scorsi un altro parapendio era caduto nella zona, ma in quel caso il pilota si era salvato.


RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Himeralive.it





Scritto da:

Condividi questo articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scrivi alla redazione!