Amputata mano ad un bambino di 10 anni per colpa di un petardo




Uno spiacevole incidente è avvenuto la notte scorsa a Taranto.

Ad un bambino di soli 10 anni é stata amputata la mano a causa dell’esplosione di un petardo.

Il drammatico bollettino all’indomani della notte di San Silvestro, come ogni anno si fa la conta dei feriti dei botti di Capodanno, tante le persone ferite in tutta Italia.

Il bimbo è arrivato al pronto soccorso accompagnato da alcuni parenti dopo la mezzanotte.

La dinamica dell’accaduto non è chiara, appena arrivato al pronto soccorso i medici si sono resi conto di essere di fronte ad una situazione molto grave ed hanno ritenuto necessaria l’amputazione della mano destra del piccolo.

Il bambino è ancora ricoverato nel reparto di Ortopedia.

Quella dei botti di Capodanno è una stupida abitudine che gli italiani non abbandonano e che fa vittime ogni anno.


RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Himeralive.it





Scritto da:

Condividi questo articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scrivi alla redazione!