Animalisti: Termini Imerese e il non divieto ai “botti di capodanno”

2 min read

Rimani sempre aggiornato


Il pensiero e, purtroppo, la sicurezza che molti animali, randagi e patronali, come gatti, cani e anche uccelli questa notte andranno in panico perdendo a volte anche la vita stessa a causa dei botti.

Anche per persone anziane, per i soggetti autistici, per i bambini piccoli i “botti” sono vere e proprie fonti di malessere e panico.

Abbiamo sperato fino a ieri che il sindaco di Termini Imerese avrebbe emanato un’ordinanza per vietare botti, spari e giochi pirotecnici come è stato fatto dai sindaci di Palermo, Bagheria e Cefalù.

Ma evidentemente questa giunta comunale, che ha sempre dichiarato di amare e garantire il benessere animale sul territorio termitano, non ha creduto importante farlo.

Con disappunto e delusione non ci resta che augurarci di trovare domani pochi animali smarriti e feriti.

Gli animalisti del luogo.


CONTINUA A LEGGERE SU HIMERALIVE.IT


RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Himeralive.it






Leggi anche

Altri articoli:

+ There are no comments

Add yours