Orrore per quattro bambine: abusate sessualmente mentre giocavano a nascondino

Notizie di cronaca dall’Italia

Condividi questo articolo




Ennesimo caso di violenza su minori, giovane vite a cui viene rubata l’innocenza per colpa di uomini orchi.

La terribile vicenda è accaduta in provincia di Mantova.

Un uomo di 57 anni è stato arrestato con l’accusa di violenza sessuale su  quattro bambine di età compresa tra i 10 e i 12 anni.

L’uomo adescava le giovani vittime dicendo loro di giocare a nascondino, una volta iniziato il gioco, entrati nel suo garage, abusava di loro.

Le indagini sarebbero scattate lo scorso mese di ottobre, dopo la segnalazione di alcuni genitori.

I carabinieri hanno ascoltato alcune delle giovani vittime, dai loro racconti è venuto fuori che l’uomo diceva loro di voler giocare a nascondino, durante il gioco le portava su un camper o in un garage a disposizione dell’uomo e li faceva vedere alle piccole vittime dei video pornografici.

In alcuni casi ci sarebbe stata una vera violenza sessuale, quest’ultima è ancora da accertare le indagini sono in corso.

L’uomo orco da qualche tempo aveva lasciato il paese in cui stava e si era trasferito a Napoli.

Grazie ai carabinieri è stato rintracciato e per lui sono scattate le manette.

Attualmente si trova in carcere a Napoli ma resta a disposizione delle autorità bresciane.


RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Himeralive.it






Scritto da:

Condividi questo articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scrivi alla redazione!