Donna di quarantuno anni uccisa con un colpo di pistola al volto

Notizie di cronaca dall’Italia

Condividi questo articolo




Ancora femminicidio, ancora donne vittime di violenza.

Una vera tragedia è avvenuta a Miglianico, in provincia di Chieti.

Una donna di 41 anni sarebbe stata uccisa con un colpo d’arma da fuoco in volto.

Secondo alcune indiscrezioni, l’omicidio sarebbe avvenuto in ambito familiare, sul posto sono arrivati i carabinieri e il procuratore facente funzioni di Chieti.

Il corpo della vittima è stato trovato in un piccolo stanzino dentro casa, a sferrarle il colpo di pistola, sarebbe stato il marito 39 enne originario di Matera.

L’uomo avrebbe precedenti per reato contro il patrimonio.

L’uomo, visibilmente  sotto shock, si è subito costituito ai carabinieri e al momento è in stato di fermo in caserma.

Sono in corso degli accertamenti per l’arma usata, che sarebbe detenuta illegalmente.

La vittima era madre di due figli e lavorava presso un istituto di credito.

 

 


RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Himeralive.it






Scritto da:

Condividi questo articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scrivi alla redazione!