La Asd Budokan tra i gradini più alti del podio al campionato italiano Jujitsu Fijlkam: i termitani Campagna, Dolce e Veglia campioni d’Italia FOTO

I GIOVANI ATLETI ORGOGLIO DELLA CITTA’ DI TERMINI IMERESE

Condividi questo articolo




Ancora una volta la Asd Budokan ha dato prova di essere tra le Società più forti di Italia, nella specialità del Fighting System – JuJitsu, classificandosi seconda alla prestigiosa gara nazionale.
Oltre 41 i Teams presenti ed oltre 500 gli atleti provenienti da tutta Italia che hanno preso parte a quella che rappresenta la competizione più importante a livello Italiano.

Gli atleti della Budokan, allenati dal Maestro Luigi Sanfilippo alla sede di Termini Imerese e dal Maestro Vutera Vincenzo alla sede di Palermo, si sono distinti nella specialità del Fighting
System, e quest’anno, per la prima volta si sono cimentati anche nella specialità Ne Waza (lotta a terra) dove nonostante la loro inesperienza hanno portato a casa risultati di tutto rispetto.

Tra la rosa degli atleti, si è distinto il termitano Antonino Campagna, che si è diplomato “Campione Italiano” sia nel Fighting System che nel Ne Waza. Non è la prima vittoria collezionata del quindicenne di Termini Imerese, già due volte campione d’Italia  (clicca qui per affrondire). Due importanti vittorie ha conquistato lo scorso 26 maggio a Genova aggiudicandosi la Coppa Italia Fijlkam 2022, nella Categoria Esordienti +73 kg e, nel 2018, in Puglia vincendo la Coppa Italia.

IMG_0242

Immagine 1 di 5

Anche il piccolo termitano Mario Dolce, di appena 12 anni, fa già discutere di sé, vincendo anch’egli, nella sua categoria, il Campionato Italiano sia di Fighting che Di Ne waza.

Vi sono stati altri brillanti risultati come quello dell’atleta Veglia Umberto che, nonostante l’età di 42 anni e a distanza di 6 anni dalla sua ultima gara, si è messo in gioco vincendo anche lui il Campionato Italiano nella specialità Ne Waza.

Ottimi Risultati raggiunti anche dagli atleti Cosimo Esposizione (Cat.55 Kg.), che conquista l’Argento nel Ne Waza ed il Bronzo nel Fighting, Luca Rizzo (Cat. +81 Kg.) Bronzo nel Ne Waza, Alex Costantino (Cat. 38 Kg.) vince l’Argento nel Fighting System ed in ultimo, non per importanza si sono distinti Mario Buzzetta nel Ne Waza ed Emanule Faso (cat. -60 Kg) che scala la vetta di 3 combattimenti e conquista anche lui il Bronzo nel Fighting System. 

Prossimi appuntamenti previsti il Campionato Internazionale a Catania ed il Campionato Italiano 2023 a Roma in Aprile.


RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Himeralive.it






Scritto da:

Condividi questo articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scrivi alla redazione!