“Esercizio chiuso”. Questo il provvedimento della Questura di Palermo – Commissariato di Termini Imerese (Polizia Amministrativa di sicurezza), che ha disposto in data odierna la chiusura (per 30 giorni)  del noto bar “Al Chiosco” di Termini Imerese, sito nella piazza Duomo della città. 

I proprietari del locale, sui social, esprimono il loro dissenso e rammarico per questa decisione, con un post in cui si manifesta la volontà di lavorare onestamente e con sacrificio in un momento economicamente molto fragile.

Sulle motivazioni che hanno portato alla chiusura non trapelano al momento informazioni ufficiali, ma sicuramente non sono imputabili ai titolari del locale. 

IMG_20221216_192523

Immagine 1 di 4

Il post della titolare pubblicato sulla pagina Facebook del bar “Al chiosco”

«Il chiosco di piazza Duomo chiuso da tanti anni, riapre grazie al coraggio e alla buona volontà di una ragazza che ha ridato vita ad una piazza ormai spenta. Ma quanto successo stasera, ci dimostra che purtroppo persone che lavorano tutto il giorno per sbarcare il lunario e che non hanno colpe, pagano le conseguenze di fatti spiacevoli avvenuti in una pubblica piazza, di cui la responsabilità non dovrebbe ricadere su un pubblico esercizio ma su chi è veramente responsabile dei fatti accaduti.
Mentre stasera ad essere penalizzato è chi ha voglia di lavorare onestamente».

 


RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Himeralive.it





Scritto da:

Condividi questo articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scrivi alla redazione!