Il presidente della Regione Siciliana consegna pianoforte a un giovane ucraino: «Donato un sorriso a famiglia che soffre»





Un pianoforte per un giovane talento della musica arrivato dall‘Ucraina. Un dono del presidente della Regione Siciliana Renato Schifani ha permesso che il sogno di Danijl Godunov, 18 anni, fuggito con la madre Tamara dal suo Paese in guerra, potesse diventare realtà.
 
Il governatore ha consegnato lo strumento tanto desiderato al giovane durante una commossa cerimonia al Conservatorio “Alessandro Scarlatti” di Palermo, alla presenza del presidente del Conservatorio, Giovanni Angileri, del direttore Daniele Ficola e del maestro Antonio Sottile.
 
«Questo pianoforte è importante per un giovane, la sua famiglia e l’intera popolazione ucraina che soffrono per un attacco ingiustificabile da parte di un Paese aggressore nei confronti di un Paese libero – afferma il presidente Schifani -. Siamo al loro fianco, siamo con la popolazione ucraina, con questo giovane che è un bravo pianista. Siamo felici di avere contribuito a portare un sorriso a una famiglia che soffre. Auguriamo a Danijl di continuare a studiare e a rincorrere i suoi sogni».
 
Dopo l’appello lanciato dalla testata giornalistica LiveSicilia, è partita una gara di solidarietà di istituzioni e privati per dare la possibilità a Danijl di vivere e studiare a Palermo. Il presidente Schifani ha aderito all’appello con l’acquisto del pianoforte, attingendo all’apposito capitolo di spesa della Presidenza destinato alle attività di contrasto della povertà, alle attività umanitarie e sociali nei confronti di fasce deboli, disagiate o meritevoli di solidarietà.


RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Himeralive.it





Scritto da:

Condividi questo articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scrivi alla redazione!