Sovraffollamento daini e suidi sulle Madonie: la tematica sarà discussa dall’onorevole La Vardera a Polizzi Generosa

Suidi: un continuo allarme sulle Madonie. Adesso anche daini. La popolazione faunistica selvatica continua a preoccupare e rimane tematica accesa e di dibattito. 

Condividi questo articolo




Suidi: un continuo allarme sulle Madonie. Adesso anche daini. La popolazione faunistica selvatica continua a preoccupare e rimane tematica accesa e aperta di dibattito.  L’argomento è stato al centro dell’ultimo Consiglio del Parco, nel corso del quale i sindaci hanno sottolineato il pericolo di presenza dei suidi nelle immediate vicinanze dei centri urbani a seguito del lockdown dovuto alla pandemia da Coronavirus. 

I primi cittadini delle Madonie hanno condiviso l’azione e l’attività portata fin qui avanti dall’Ente Parco delle Madonie tesa alla risoluzione dell’emergenza proprio tramite il piano suidi. Il Piano di controllo della popolazione dei suidi è stato presentato nell’ambito del PO FESR Sicilia – Asse 6 – Misura 6.5.1 per l’importo complessivo di quasi 400 mila euro, appena finanziati dall’Assessorato regionale territorio e ambiente. Il Parco ha proceduto alla richiesta dell’anticipazione prevista dal finanziamento (pari al 5% dell’importo progettuale). Tante le soluzioni ancora in corso.

Se ne discuterà in maniera più esplicitamente approfondita, giorno 17 dicembre alle ore 10.00 presso il Cinema Cristallo di Polizzi Generosa.

Trattasi di un incontro dal titolo: “Sovraffollamento daini e suidi sulle Madonie: discutiamone insieme”, organizzato dell’onorevole e vicepresidente della commissione antimafia, Ismaele La Vardera.

Oltre all’obiettivo di mettere insieme sindaci ed associazioni di categoria per cercare di trovare una soluzione ad problema che attanaglia tutte le Madonie. L’onorevole, fin dal primo giorno attivo sul territorio, sostiene che

«Sarà un’occasione per creare un confronto e cercare di trovare concretamente una soluzione ad un problema che attanaglia tutte le Madonie. Spero che le associazioni di categoria ed i sindaci tutti, creino le condizioni ideali per rendere la vita della cittadinanza più serena e tranquilla. Ho invitato tutti, vedremo chi accetterà l’invito, dimostrando di avere a cuore il problema».

Oltre all’onorevole La Vardera, che modererà l’incontro, interverranno Angelo Merlino, presidente dell’ente parco Madonie e Pietro Macaluso, sindaco di Petralia Soprana e presidente dell‘Unione Comuni “Madonie”. Atteso anche l’assessore regionale territorio e ambiente, Elena Pagana.

 


RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Himeralive.it






Scritto da:

Condividi questo articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scrivi alla redazione!