Felice notizia per Polizzi Generosa: finanziato il progetto di infrastrutture sociali

Una bella notizia per Polizzi e per tutte le Madonie. L’intelligente lavoro di squadra paga sempre. Finanziato il progetto di infrastrutture sociali

Condividi questo articolo




Una bella notizia per Polizzi e per tutte le Madonie. L’intelligente lavoro di squadra paga sempre. Finanziato il progetto di infrastrutture sociali.

Alla vigilia delle feste di Natale non poteva arrivare più bella notizia di questa.

Con l’avvenuta pubblicazione del Decreto n. 440 del 9 dicembre u.s., l’Agenzia per la Coesione Territoriale ha approvato l’elenco delle proposte progettuali ammesse e finanziate nell’ambito della Missione 5, Investimento 1 del PNRR cui sono stati destinati 500 milioni di euro per potenziare i servizi e le infrastrutture sociali di comunità nelle aree interne, al fine di creare nuovi servizi per le fasce deboli, come il trasporto disabili, e migliorare gli spazi aggregativi di carattere sociale e sportivo.

Tutti i progetti presentati dalle Madonie sono stati ammessi a finanziamento. Tra cui anche il progetto del Comune di Polizzi Generosa, capofila dell’ ATS che racchiude i comuni di Aliminusa, Castellana Sicula, Montemaggiore Belsito, che ne ha raccordato gli interventi e li realizzerà per l’importo di €. 1.840.038,00.

Per il Comune di Polizzi Generosa il progetto finanziato è di €. 270.000,00, ai quali si aggiungono gli interventi trasversali previsti per ogni Comune dell’area interna.

Interamente elaborato e sviluppato in piena gestione dell’emergenza frana, quindi con non poche difficoltà dovute affrontare in condizioni estreme, tuttavia, grazie all’assidua e totale dedizione dell’Assessore alle politiche sociali che ne ha seguito e coordinato ogni singolo aspetto con tutti gli altri Comuni e la realtà locale, e, grazie all’insostituibile ruolo del responsabile della IV Area Tecnica che ne ha assicurato tutti gli adempimenti tecnici e amministrativi, l’Amministrazione comunale ha centrato l’obiettivo.

Con il finanziamento si renderà più funzionale la struttura comunale di Piazza Medici sede del Centro Sociale e luogo di incontro dell’associazionismo locale, grazie agli interventi di manutenzione straordinaria che saranno realizzati per creare uno spazio aperto all’ascolto con specifiche figure professionali di supporto e aiuto per soggetti appartenenti alle fasce socialmente deboli, oltre per creare uno spazio da destinare alla “cucina sociale” per condividere il pasto quale momento di socializzazione.

Si interverrà anche nelle palestre comunali dotandole di materiale e attrezzi utilizzabili per l’attività motoria di anziani, bambini e soggetti diversamente abili.

Infine, l’obiettivo più importante che l’Amministrazione ha voluto porre al centro del progetto: dotarsi di un mezzo adeguato per il trasporto dei disabili che possa finalmente dare una risposta concreta ai ragazzi che devono frequentare la scuola garantendo loro il fondamentale diritto all’inclusione sociale.

Ancora una volta, la scelta strategica di lavorare con la regia territoriale di So.Svi.Ma., in stretto raccordo e coordinamento con le singole Amministrazioni comunali, ha premiato il territorio ed è risultata vincente.

 


RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Himeralive.it





Scritto da:

Condividi questo articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scrivi alla redazione!