Tragedia sfiorata a Palermo: ragazza di ventuno anni cerca di uccidere gli zii




Una vera tragedia quella avvenuta a Palermo.

Una ragazza di 21 anni avrebbe aggredito gli zii con un coltello, la giovane si sarebbe scagliata contro lo zio che era in carrozzina e la zia ivoriana.

La brutale aggressione è avvenuta in via Giulio Sarmiento in una palazzina a Brancaccio.

Gli zii della giovane sono stati soccorsi dai sanitari del 118.

La zia di 55 anni della Costa d’Avorio è stata portata all’ospedale Buccheri La Ferla, l’uomo di 81 anni al pronto soccorso dell’ospedale Civico, entrambi in codice rosso.

Per le gravi ferite riportate sono stati operati.

Le indagini sono condotte dalla sezione omicidi della squadra mobile.

Secondo alcune testimonianze dei vicini, le liti erano molto frequenti tra la ragazza e gli zii.

La giovane si trova in stato di arresto per tentato omicidio, resta ancora da capire il motivo dell’orribile gesto, le indagini sono in corso.


RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Himeralive.it






Scritto da:

Condividi questo articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scrivi alla redazione!