Inagurato il Christmas Village della CNA in via Emerico Amari a Palermo, tanti eventi fino al 23 Dicembre




E’ stato inaugurato ieri venerdì 9 dicembre alle 19 il Christmas Village della CNA in via Emerico Amari a Palermo, quasi di fronte la Camera di Commercio. Una tensostruttura che accoglie al suo interno più di trenta realtà tra artigiani, imprenditori e le eccellenze agroalimentari grazie alla terza edizione di “Ciavuri e sapuri”.
 

Erano presenti al taglio del nastro il sindaco di Palermo Roberto Lagalla, l’assessore regionale alle attività produttive Edy Tamajo, il presidente della commissione Antimafia Antonello Cracolici, gli assessori comunali alla cultura Giampiero Cannella e alle attività produttive Giuliano Forzinetti, il presidente nazionale della CNA Dario Costantini, il segretario provinciale Pippo Glorioso, Giuseppe La Vecchia presidente CNA Palermo, Piero Giglione segretario regionale CNA, il deputato all’ars Gaspare Vitrano, il deputato all’ars Ismaele La Vardera, l’onorevole Davide Aiello, Guido Barcellona segretario generale della Camera di Commercio Palermo, Santa Vaccaro di Unioncamere Palermo e altri esponenti di organizzazioni del mondo dell’artigianato, della piccola e media impresa e del commercio. 

 

La manifestazione ha il patrocinio dall’assessorato regionale alle Attività Produttive, il Comune di Palermo, la Camera di Commercio. Altri partner privati sono il CAEC (consorzio artigiani edili costruttori) e Plenitude, H&D Consulting e Banca del Fucino.

Da ieri e fino al 23 di dicembre sarà aperto con i seguenti orari: martedì, giovedì, sabato e domenica dalle 10 alle 13 e dalle 16 alle 23, lunedì, mercoledì e venerdì l’apertura sarà solo pomeridiana. Ogni giorno ci sono in programma tanti eventi tra concerti, spettacoli di circo contemporaneo, estemporanee di artisti e artigiani, degustazioni di prodotti tipici, presentazioni di libri e soprattutto tantissimi appuntamenti per i più piccoli. Saranno tutti eventi gratuiti e aperti a tutti.

Ieri durante l’inaugurazione è stata anche consegnata la prima borsa di studio intitolata a “Libero Grassi” di diecimila euro, erogata dalla segreteria provinciale della CNA di Palermo in favore del ventenne di Cinisi Francesco Maniaci. Il giovane ha già eseguito dei tirocini in varie sartorie siciliane ed italiane ed è stato selezionato dalla sartoria palermitana Crimi, per la volontà che dimostra nell’applicazione delle antiche tecniche sartoriali. La borsa di studio sarà presso la scuola di Alta Sartoria dell’Accademia Nazionale dei Sartori in Roma.

 

“Siamo felici di essere tornati a realizzare eventi in città con i nostri soci e con tanti importanti partner – dice Pippo Glorioso, segretario provinciale di CNA Palermo – questo del Christmas Village è un regalo che la Confederazione Nazionale Artigianato ha voluto fortemente fare alla città. Abbiamo anche istituito la borsa di studio Libero Grassi, assegnandola per la prima volta quest’anno ad un giovane talentuoso siciliano, che andrà a formarsi in una importante scuola di sartoria a Roma e poi tornerà per arricchire il tessuto economico e le maestranze di questa città. Questo è il nostro modo per augurare a tutti dopo due anni di pandemia un buon ritorno alla normalità e un sereno Natale”.

“Sono qui a testimoniare che ogni risultato si raggiunge insieme e noi abbiamo voluto fare di questo insieme il codice genetico di questa nuova amministrazione comunale. – dice il sindaco di Palermo Roberto Lagalla durante l’inaugurazione – coinvolgendo e chiamando in ogni iniziativa comunale tutti quei legittimi portatori di interesse che condividano con noi il piacere e l’interesse di rendere a questa città un servizio.

 
Ecco, la CNA sta rendendo un servizio alla città, arricchendola in questo periodo natalizio in un modo che testimonianza l’operosità e la qualità dei vostri prodotti. Palermo è tra le mete turistiche più attrattive, è compito nostro, di tutti noi, non solo dell’amministrazione comunale, responsabilmente di renderla sempre più attrattiva, giusta, generosa, equa e solidale. Per questo ammiro molto l’iniziativa dedicata a Libero Grassi.
 

Il comune ha voluto riprendere in mano la situazione di abbandono del parco Libero Grassi ad Acqua dei Corsari. Stiamo lavorando per rispettare i tempi ormai agli sgoccioli per autorizzare la bonifica e potere progettare quell’area restituendo alla città non solo un polmone verde e naturalistico ma anche una memoria, quella di un uomo giusto, in una lotta che questa città ha condotto e non può scemare mai contro la mafia e il malaffare”.

“Sono giorni particolari questi per me, compio un anno come presidente nazionale di CNA, e non è un caso che sono qui a Palermo per festeggiare questo traguardo, sono molto legato a questa terra, la Sicilia. – dice il presidente nazionale di CNA Dario Costantini – Soprattutto non è un caso che il presidente nazionale abbia affidato la delega al mezzogiorno ad un palermitano, a Mauro Crimi.

 
Ho la consapevolezza che la vostra regione sia la benzina per il nostro secondo motore, che è il Mezzogiorno del nostro Paese. Complimenti a Francesco Maniaci per la sua borsa di studio, questo premio lo devi sentire ancora più pesante per la persona a cui è dedicato.
 
Nei miei 15 giorni in Sicilia questa estate mi sono commosso al museo antimafia di Corleone dove una guida mi ha spiegato che i siciliani da soli non possono spiegare la grandezza, la generosità, l’operosità e la legalità di questa terra, il resto d’Italia deve aiutare la Sicilia in questo. E noi come Confederazione Nazionale Artigianato lavoreremo in questa direzione”.


RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Himeralive.it





Scritto da:

Condividi questo articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scrivi alla redazione!