Via Gatto: il quartiere caratteristico di Petralia Soprana




Si prepara quest’oggi, al concerto di musica popolare, Petralia Soprana. Inizia farsi sentire aria di festa già dai primi giorni di dicembre che precedono il Natale e l’ingresso alle altre feste.

Il programma è in allestimento ma già sono pronti i ragazzi della Novena, Leonardo Bruno, Damiano Macaluso e Santi Cicardo a presentare la nuova edizione del Presepe d’Incanto, le vetrine delle botteghe richiamano già l’attenzione e le lucine iniziano ad adornare la Piazza, a creare una collana all’albero centrale, ad illuminare il municipio creando atmosfera.

Tutti i segni distintivi di un anno che si sta per concludere e che sta iniziando a far vivere il momento probabilmente più atteso che rende bello qualsiasi luogo o paesaggio con i vari particolari realizzati.

E poi, c’è un quartiere che si fa scoprire. Lungo la strada che conduce alla Chiesa di Loreto, c’è Via Gatto, molto prima di addentrarsi più in alto raggiungendo San Michele, fra case che si notano quasi subito, salendo. Molto prima infatti, sulla destra c’è questa stradina.

WhatsApp-Image-2022-12-03-at-09.16.39-3

Immagine 1 di 7

I proprietari di una casa molto graziosa da poco ristrutturata amano gli addobbi e regalano così si passanti piacevolezza da scoprire, poter ammirare. Anche per Halloween è diventata una zona attrattiva per le zucche e altri simboli della festa americana oramai di moda ed adottata in Italia tanto amata dai bambini.

Sono stati in tanti che si sono soffermati a scattare foto, a farsi immortalare da questo nello sfondo realizzato con tanta cura. Ora, con l’arrivo del Natale cambia lo scenario e il rosso prevale sulla pietra, un Babbo Natale renne con le sue renne posto fea lucine, crea effetto e valorizza un bellissimo albero di Natale, simbolo per eccellenza della tradizione e che oltretutto,in montagna, visto da fuori è una delle immagini più belle in un contesto che sembra essere il racconto di una fiaba. Già alcuni turisti hanno scovato il luogo e fatto dei selfie ma molte foto scattate di chi abita sul posto iniziano a girare. Un invito a fare una passeggiata a Petralia Soprana, scoprire le bellezze artistiche ed architettoniche e a imbattersi nee strade secondarie che possono infatti custodire belle sorprese.

Le foto sono di Maria Grazia Richiusa, molto attenta ai particolari. Nei suoi scatti ci sono sempre dettagli di bellezza delle piccole realtà locali.


RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Himeralive.it






Scritto da:

Condividi questo articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scrivi alla redazione!