Padre Tommaso Giunta, un sacerdote che i vecchi termitani ricordano con grande affetto

Un video di MARIANO BARBARA

Condividi questo articolo




Padre Tommaso Giunta (1884/1976) era particolarmente amato dal popolo, che lo chiamava affettuosamente “Patri Masinu”.
 
Indescrivibile la sua disponibilità e la sua comprensione verso i poveri ed i disagiati. Molti lo paragonarono a Santu Baddaru, vissuto tra il XVII e il XVIII secolo, rettore della Chiesa di Sant’Orsola, silenzioso e impegnato nel servizio alla Chiesa, ai poveri, agli emarginati e agli ammalati del quartiere Rocchecelle.
 
Un servizio vissuto da Santu Baddaru con grande generosità d’animo. Insomma un sacerdote dal cuore tenero, di grande carità e pietà, un campione dell’apostolato della sofferenza, così come lo fu padre Tommaso Giunta.
 
Padre Masinu era legato alla sua Termini da un affetto che era inferiore soltanto all’amore per la mamma e alla devozione per la Chiesa e per la nostra Immacolata.
 


RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Himeralive.it





Scritto da:

Condividi questo articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scrivi alla redazione!