Chiara, un’altra volta a Palermo. Sembra che l’influencer più amata e seguita, ami molto la Sicilia, che ne sia stata colpita dal fascino. Ha scelto Taormina per le nozze con Fedez, Palermo per la festa del suo compleanno nello scorso mese di maggio scorso. Anche questa volta torna a Villa Igea dove sembra abbia avuto un buon ricordo che l’ha sicuramente entusiasmata per voler ritornare dopo qualche mese.

Questa volta, infatti, è in Sicilia per un evento di presentazione della nuova linea di trucchi della nuova linea di trucchi del suo brand nella profumeria di Via Principe Belmonte.

Una merenda fatta di cannoli siciliani fa sembrare che Chiara apprezzi molto pure la tradizione dolciaria siciliana.

Nel pomeriggio, infatti, in attesa di salire a bordo del van nero, direzione centro, lo staff di Villa Igiea ha portato nella sua stanza dei cannoli mignon, su espressa richiesta di Chiara: cialda croccante, ricotta fresca e granella di pistacchio scrivendo sui social sotto ad uno scatto che impazzisce per il cannolo. Il suo dolce preferito da sempre.

L’evento è stato comunque riservato solo a 60 di loro che hanno acquistato uno dei prodotti della nuova linea make-up (per un importo minimo di 50 euro).

La Ferragni ha però esteso i saluti a tutti i suoi fan venuti appositamente da tutta Sicilia almeno per venderla a cui ha donato saluti e cuori con le dita affacciandosi dal piano della profumeria dove all’interno ha omaggiato di autografi e selfie.

Tantissimi followers hanno immortalato l’evento acclamando la bionda imprenditrice che poi ha ringraziato tutti i suoi fan per l’affetto dimostrato, per le emozioni che ha ricevuto nel constatare il grande entusiasmo e gli occhi felici di tutti i ragazzi che la amano e seguono costantemente. 

Dopo l’evento, la regina dei social  si è ritirata a Villa Igiea, in un hotel extra lusso all’Acquasanta ed è stato ancora una volta lo chef Rocco Forte che l’aveva già ospitata lo scorso maggio per il suo compleanno a preparare una cena indimenticabile.

Il menù da dieci portate è stato variegato: per iniziare caponata di melanzane, parmigiana di zucchine, burrata di pomodorini, cruditè di verdura con hummus colorati come antipasti, e poi ancora vitello tonnato, crudi di pesce, tartare di manzo e piccole panelle della tradizione (già apprezzate durante la cena di compleanno e dunque riproposte anche questa volta). Nessun primo per loro, ma direttamente un secondo: dentice al sale accompagnato da un’insalata di finocchio e arance. Spazio al dolce: dopo la scorpacciata di cannoli mignon fatta a merenda, lo chef ha offerto loro un semifreddo al torrone con salsa al cioccolato fondente.

Dopo la cena, si è ritirata nella suite Donna Franca, che l’aveva già ospita con la famiglia. Per lei una stanza principesca vista mare di circa 150 metri quadrati. Cinque stelle extra lusso in una palazzina Liberty adiacente alla struttura principale, con letto king size, specchiere d’epoca, arredi vintage e ceramiche siciliane. Al mattino colazione e infine ritorno a Milano per qualche ora con volo imminente a Parigi per un altro evento.

 

 


RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Himeralive.it





Scritto da:

Condividi questo articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scrivi alla redazione!