Colletta alimentare Caccamo: raccolti 1.475 chili di alimenti




IL SINDACO: “GRAZIE AI VOLONTARI, A PADRE CLAUDIO, AGLI ESERCENTI ED AI CACCAMESI CHE DIMOSTRANO CON I FATTI DI ESSERE GENEROSI”

Millequattrocentosettantacinque (1475) chili di alimenti a lunga conservazione sono stati donati dai caccamesi in occasione della Giornata della Colletta Alimentare.
Questi alimenti verranno distribuiti, nei prossimi mesi, alle famiglie che ne hanno bisogno, tramite la locale sezione del Banco Alimentare.

«Complimenti a tutti i volontari del Banco Alimentare che hanno donato il loro tempo ed il loro lavoro per la buona riuscita della Colletta Alimentare. Grazie anche a tutti i caccamesi che dimostrano con i fatti di essere sempre generosi. – Ha detto il sindaco, ringraziando padre Claudio Grasso per aver voluto continuare con entusiasmo l’opera benefica avviata da padre Domenico Bartolone, guidando questa importante iniziativa a sostegno delle fasce deboli della popolazione. – Encomiabile l’adesione dei supermercati caccamesi che ospitano i volontari, ringrazio sentitamente gli esercenti per la loro sensibilità».

La Giornata della Colletta Alimentare, organizzata e promossa a livello nazionale dalla Fondazione Banco Alimentare, si è svolta lo scorso sabato 26 novembre.
La sezione del Banco Alimentare di Caccamo, fondata da padre Domenico Bartolone è oggi guidata da padre Claudio Grasso; la struttura organizza da sempre la Colletta, mobilitando un gran numero di volontari, ospitati nei vari supermercati del paese. Quest’anno a dare la disponibilità i supermercati: Mio Mercato, Conad, Despar, Max e Coop.


RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Himeralive.it






Scritto da:

Condividi questo articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scrivi alla redazione!