Concorso pubblico per il conferimento di 45 posti di medico della Polizia di Stato




In data odierna sarà pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale e sul sito istituzionale, il bando di concorso pubblico, per titoli ed esami, per il conferimento di 45 posti di medico della Polizia di Stato.
Il ruolo professionale prevede sei qualifiche, tre dirigenziali e tre direttive:

dirigente generale medico.
dirigente superiore medico;
primo dirigente medico;
medico superiore (vicequestore)
medico capo (vicequestore aggiunto);
medico principale (commissario capo)
medico (commissario)
Per ciò che concerne il settore tecnico-sanitario, il personale è suddiviso in 12 qualifiche equiparate alle parallele qualifiche dei ruoli che svolgono funzioni di polizia. In questa suddivisione, sebbene gli infermieri siano in possesso di laurea o titolo ad esso equipollente, e per svolgere le funzioni di coordinatore infermieristico (ex caposala) è necessario un titolo post-laurea (master), si collocano rispettivamente solo a partire dal ruolo dei sovrintendenti e degli ispettori tecnici (precedentemente denominati revisori e dei periti), con possibilità di carriera, previo concorso, fino alla qualifica di sostituto commissario tecnico (precedente sostituto direttore tecnico).

Con omologo inquadramento, la Polizia di Stato è dotata di tecnici di neurofisiopatologia, fisioterapisti, tecnici sanitari di laboratorio biomedico, tecnici sanitari di radiologia medica.

Per ogni categoria di ruolo, la qualifica di Coordinatore a livello apicale (Assistente Capo Tecnico Coordinatore, Sovrintendente Capo Tecnico Coordinatore, Sostituto Commissario Tecnico Coordinatore).


RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Himeralive.it





Scritto da:

Condividi questo articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scrivi alla redazione!