‘Il fatto non sussiste’: assolto trabiese fermato con coltello da lavoro, è assistito dell’avv. Tricomi




Era stato fermato con un coltello da lavoro.

“Il fatto non sussiste”. Con questa sentenza il giudice del Tribunale di Termini Imerese Alessandra Marino ha assolto il trabiese M.T., indagato e processato per essere stato sorpreso in possesso di una presunta “arma bianca”

Si sarebbe invece trattato di uno strumento di lavoro, dal momento che lo stesso imputato svolge solitamente attività di giardinaggio presso  le zone di campagna di Trabia. La vicenda si era aperta nel 2018 e si è conclusa in questi giorni. 

Una vittoria per l’avvocato Michela Tricomi, giovane legale concittadina dello stesso imputato. 

(In foto l’avvocato Michela Tricomi)


RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Himeralive.it





Scritto da:

Condividi questo articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scrivi alla redazione!