Una fiaccolata per Roberta Siragusa dopo il vile atto vandalico di questa notte




Si terrà questa sera, a partire dalle ore 20,15, una fiaccolata per dire no al vile atto vandalico ai danni del luogo di preghiera dedicato a Roberta Siragusa (clicca qui per vedere cosa è successo).

Una ferita per la famiglia e per l’intera comunità, guidata dal sindaco Franco Fiore, il quale ha annunciato che questa sera è in programma una fiaccolata per dire no alla violenza e come segno di solidarietà alla famiglia Siragusa-Brancato. Il momento di preghiera prenderà il via dalla casa di Roberta fino alla contrada Monte Rotondo, luogo in cui è avvenuto l’atto vandalico.

Ignoti, la notte scorsa, hanno dato fuoco al luogo di preghiera realizzato sul Monte Rotondo in memoria di Roberta Siragusa, proprio dove è stato ritrovato il suo corpo privo di vita.
Il sindaco, inoltre, ha allertato i carabinieri della stazione di Caccamo, che si sono portati sul posto per i dovuti accertamenti.
 

L’invito del sindaco Fiore alla comunità caccamese.

Come avrete saputo, è stata vandalizzata con le fiamme l’edicola in memoria di Roberta Siragusa, costruita su Monte Rotondo. Un gesto ignobile che ci ha profondamente scossi e molto preoccupati, perché colpisce una famiglia ed una comunità già distrutte dal dolore.
Vogliamo fare sentire la nostra vicinanza ai familiari di Roberta e vogliamo dare una risposta chiara, inequivocabile a chi ha compiuto questo gesto spregevole.

Stasera alle 20:30 ci uniremo in una fiaccolata, che muoverà dalla casa della famiglia Siragusa fino all’edicola di Monte Rotondo.

Vi prego di fare il possibile per essere presenti, lo dobbiamo a Roberta e ai suoi cari. Iana, Filippo e Dario hanno bisogno del nostro sostegno. Grazie a tutti Franco Fiore.


RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Himeralive.it





Scritto da:

Condividi questo articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scrivi alla redazione!