Il vescovo lancia un ultimatum alle false suore di Trevi

NOTIZIE DI CRONACA DALL’ITALIA

Condividi questo articolo




Si sono spacciate per suore due donne spagnole e da mesi occupano la parrocchiale in un paesino in provincia di Frosinone.

Il caso delle due false religiose è salito agli onori delle cronache, anche perchè una volta smascherata hanno dichiarato di non voler più lasciare i locali parrocchiali nonostante siano senza acqua e luce dallo scorso mese di luglio. 

Così, è intervenuto anche anche il Vescovo della Diocesi di Anagni Alatri, Mons. Lorenzo Loppa,che prende posizione netta sulla vicenda: «Mi sento in obbligo d’intervenire d’autorità perché la casa parrocchiale indebitamente occupata, ritorni in possesso della comunità cristiana di Trevi nel Lazio e venga utilizzata dal parroco. Se ciò risulterà di qualche difficoltà potrà giovarsi anche delle forze dell’ordine, prima di dover ricorrere alle autorità giudiziarie».

 

 


RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Himeralive.it





Scritto da:

Condividi questo articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scrivi alla redazione!