Operazione “Alto impatto” alla Vucciria: controlli, sequestri e sanzioni




La Polizia di Stato, con l’operazione “Alto Impatto”, prosegue i servizi straordinari di controllo del territorio, orientati ad accertamenti di natura amministrativa ed alla prevenzione dei reati.

Nei giorni scorsi, nella fascia oraria mattutina, poliziotti del Commissariato di P.S. “Centro”,  coadiuvati da personale della Polizia Municipale e dell’ASP per i settori di competenza, hanno effettuato controlli su strada, in piazza Caracciolo e vie limitrofe, volti all’accertamento della presenza ed eventuale sgombero di manufatti presenti su suolo pubblico, solitamente funzionali alla somministarzione di alimenti e bevande, privi di alcuna autorizzazione.

I servizi, coordinati dalla Questura in una zona tradizionalmente frequentata da giovani, hanno riscontrato, seppur in orario diurno, irregolarità di natura amministrativa, segni tangibili di una fervente movida serale e notturna. In tale contesto sono stati posti sotto sequestro a carico di ignoti e ritirati da personale della Rap alcuni banconi in metallo e legno, diversi tavoli con sedie in plastica ed installazioni luminose (faretti e neon).

Sempre nella stessa area sono stati individuati tre banconi di cui è stata rivendicata la proprietà da parte di un 30enne palermitano ivi presente il quale, non essendo in grado di sgomberare l’area occupata dai suoi manufatti e quindi ripristinare lo stato dei luoghi, è stato segnalato per l’occupazione del suolo pubblico ai sensi dell’art.20 C.d.S. .

I servizi straordinari di controllo del territorio continueranno nelle prossime settimane.


RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Himeralive.it





Scritto da:

Condividi questo articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scrivi alla redazione!