Cane Ron scopre deposito di stupefacenti a Palermo: arrestata coppia




Negli ultimi giorni i Carabinieri di Palermo hanno incrementato l’attività di controllo del territorio finalizzata alla prevenzione e repressione degli episodi di criminalità diffusa ed al traffico di stupefacenti nell’area dell’Albergheria.

I militari delle Stazioni di Palermo Piazza Marina ed Isola delle Femmine, impiegati congiuntamente nel quartiere Ballarò per attività di contrasto alla criminalità predatoria ed al traffico di stupefacenti, hanno effettuato una perquisizione domiciliare presso l’abitazione in uso a due coniugi di 30 e 27 anni. L’intervento è scattato grazie alla segnalazione del cane antidroga ‘Ron’ del Nucleo Carabinieri Cinofili di Palermo che, nel transitare davanti all’abitazione, ha immediatamente segnalato la presenza di stupefacenti.

L’indicazione del cane si è rivelata fin da subito corretta: i militari hanno infatti rinvenuto ben 36 panetti di hashish (per un peso complessivo di 3,5 kg circa) e la somma in contanti di 6.650 euro, il tutto occultato sotto il materasso del letto matrimoniale.

I due sono stati arrestati e ristretti presso il carcere Pagliarelli. Il G.I.P. di Palermo, su richiesta della Procura della Repubblica, ha quindi convalidato l’arresto ed applicato ad entrambi la custodia cautelare in carcere in attesa del processo. 

Giova precisare che gli odierni indagati, sono, allo stato, indiziati in merito ai reati contestati e che la loro posizione sarà definitiva solo dopo l’emissione di una sentenza passata in giudicato, in ossequio al principio costituzionale della presunzione di innocenza.

Palermo, 12 ottobre 2022.

 


RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Himeralive.it





Scritto da:

Condividi questo articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scrivi alla redazione!