Francesco Alberto: il neonato trovato in un sacchetto nel trapanese è pronto a lasciare l’ospedale




Il piccolo Francesco Alberto, chiamato così in onore del santo patrono e del militare che lo ha trovato, è pronto a lasciare l’ospedale.

Il piccolo trovato in un sacchetto di plastica a Trapani lo scorso 4 ottobre,  era stato ricoverato per un lieve assideramento.

Dopo una settimana sta per terminare la cura antibiotica alla quale era stato sottoposto.

Il neonato potrebbe uscire nei prossimi giorni, la procura di Palermo si è già messa al lavoro per trovare una famiglia affidataria, che possa prendersi cura del piccolo.

Alberto Marino, il militare arrivato per primo sul posto, si ritiene molto felice che il piccolo stia bene e spera che al più presto possa trovare una famiglia che possa amarlo.

 


RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Himeralive.it





Scritto da:

Condividi questo articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scrivi alla redazione!