La comunità di Sant’Agata afflitta dal dolore: Salvatore Barone strappato alla vita a soli 15 anni




Una tragedia ha colpito la comunità di Sant’Agata di Militello: è morto questa mattina all’ospedale Bambin Gesù di Roma Salvatore Barone, 15 anni, era affetto da distrofia muscolare di Duchenne.

La salma di Salvatore, ragazzo amato e benvoluto da tutti, dolce e sempre con il sorriso sulle labbra, dovrebbe rientrare a Sant’Agata Militello da Roma in serata.

«Dolore e sconforto per la scomparsa del piccolo Salvatore Barone, strappato alla vita a soli 15 anni da un destino crudele. Non bastano lacrime o parole per esprimere vicinanza e affetto ai cari genitori, alla sorella, ai nonni, ai parenti tutti per la grave perdita – ha affermato il sindaco Bruno Mancuso – Nonostante le sofferenze, non faceva mancare sorrisi e gioia di vivere, che resteranno in tutti noi il suo ricordo più bello».

Il cordoglio della squadra di calcio Città di Sant’Agata

«Ciao Salvatore piccolo angelo. La tua morte ci priva del tuo sorriso, della tua dolcezza, della presenza a bordo campo per vivere con gioia la tua squadra del cuore. 🤍💙
RIP tesoro, la tua vita benché breve e difficoltosa ci lascia un bellissimo ricordo, un esempio di cui fare tesoro.
Le nostre condoglianze alla famiglia
».


RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Himeralive.it





Scritto da:

Condividi questo articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scrivi alla redazione!