Controlli “Mala movida”: sanzionato gestore di un locale nel centro storico di Palermo




La Polizia di Stato, nell’ambito delle attività finalizzate a garantire l’ordine e la sicurezza pubblica, ha proceduto ad effettuare stringenti e serrati controlli mirati al contenimento del fenomeno della cosiddetta “mala movida” presso esercizi pubblici teatro di serate danzanti o comunque luoghi di aggregazione giovanile cittadini.

I controlli, svoltisi nei giorni scorsi, sono stati effettuati da personale della Divisione di Polizia Amministrativa e Sociale della Questura di Palermo. 

A seguito di un accesso ispettivo presso un esercizio pubblico ubicato nel centro cittadino è stata riscontrata l’emissione acustica all’esterno del locale in violazione delle prescrizioni previste dalla Determina Comunale e si è proceduto così all’immediato sequestro della cassa acustica utilizzata per la diffusione della musica con contestuale notifica di sanzione amministrativa.

Inoltre, nel corso del controllo, si è appurato che il gestore esercitava l’attività senza alcuna autorizzazione all’occupazione di suolo pubblico, pertanto, nei suo confronti si è proceduto alla contestazione della violazione dell’apposita norma del Codice della Strada.

L’attività istruttoria, giunta al seguito di capillari riscontri e verifiche operati dai poliziotti della Divisione di Polizia Amministrativa e Sociale è confluita in una corposa segnalazione indirizzata al Suap del Comune di Palermo che, sulla base di tali accertamenti, ha emesso il provvedimento di sospensione della suddetta attività per la durata di 5 giorni e la contestuale “intimazione” al ripristino dello stato dei luoghi.  


RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Himeralive.it





Scritto da:

Condividi questo articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scrivi alla redazione!