Bagheria una discarica abusiva di amianto, la procura di Termini Imerese dispone la rimozione immediata




É stata trovata e dovrà essere rimossa, una discarica abusiva di amianto a Bagheria, una vera e propria bomba ecologica.

In un terreno alla periferia della città è stato trovato dell’amianto, materiale altamente inquinante e soprattutto tossico per la salute dell’uomo.

In seguito alla segnalazione fatta all’autorità giudiziaria, la Procura ha trasmesso al Comune l’ordine di rimozione immediata.

Per essere più precisi, la Procura di Termini Imerese proprio  in questi giorni ha effettuato il verbale di notifica nell’ambito di un procedimento penale nei confronti dei due proprietari di un terreno che si trova in una contrada bagherese e dove è stato trovato l’amianto accatastato e abbandonato.

L’autorità giudiziaria ha quindi disposto che il Comune deve adottare un’ordinanza per la rimozione e lo  smaltimento dei rifiuti, nonché il ripristino dello stato dei luoghi.

Il Comune di Bagheria ha immediatamente dato seguito a questa direttiva attraverso il dirigente della direzione V ai Lavori pubblici il quale ha intimato con una nota di provvedere urgentemente alla predisposizione del provvedimento mirato all’eliminazione del rischio ambientale.

Nell’ordinanza ai due proprietari del terreno in cui si trova la discarica abusiva viene imposto loro di provvedere entro trenta giorni, (sotto la guida di un tecnico qualificato) ad effettuare la totale rimozione e lo smaltimento dei rifiuti pericolosi, nonché la bonifica del sito disponendo le conseguenti opere di ripristino dello stato dei luoghi nel lotto di terreno, a tutela della pubblica e privata incolumità.


RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Himeralive.it





Scritto da:

Condividi questo articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scrivi alla redazione!