Sottoufficiale dei carabinieri si toglie la vita con la pistola di ordinanza: aveva solo 39 anni




Un giovane sottoufficiale dei carabinieri, 39 anni, si è tolto la vita con la pistola d’ordinanza.

L’uomo, un militare in servizio a Ribera ma residente a Cattolica Eraclea ( Agrigento), era stimato da tutti i colleghi.

Da diverse ore non si avevano più sue notizie e qualsiasi tentativo di riuscire a parlare con lui era risultato vano.

Ad allertare i carabinieri del gruppo di Agrigento è stata la moglie della vittima che, dopo vari tentativi telefonici, non avendo risposta ha chiamato i colleghi chiedendo loro di cercarlo.

I colleghi del giovane sottoufficiale, hanno impiegato poche ore prima di trovare il corpo senza vita del collega poco distante dalla sua auto, in un terrazzamento che si affaccia sul fiume Platani.

L’uomo si è tolto la vita con la pistola d’ordinanza.

 


RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Himeralive.it





Scritto da:

Condividi questo articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scrivi alla redazione!