Spettacolare cappottamento di una Microcar nei pressi del cimitero. Per fortuna solo contusioni per i due occupanti
Una Microcar con due ragazzi a bordo, ieri sera ha cappottato per evitare una grossa pozzanghera che si è formata sulla strada statale 113 nei pressi del cimitero per la copiosa pioggia caduta.

Per fortuna le conseguenze sono state limitate per Simona Conti, soltanto qualche contusione alla schiena e al ginocchio per Matteo Mancuso che era alla guida, perché procedevano lentamente.

“Mia figlia e Matteo stavano percorrendo la statale 113 – dichiara Massimiliano Conti – quando si sono visti davanti una grossa pozzanghera. A quel punto per evitarla hanno perso il controllo del mezzo che si è capovolto. Penso che qualcuno avrebbe dovuto segnalare il pericolo perché la zona è al buio e soprattutto risolvere questo annoso problema”.

Sul posto i carabinieri per i rilievi del caso, mentre Massimiliano Conti aiutato dai volontari della Protezione civile ha rimesso in sesto la Microcar che è da rottamare.


RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Himeralive.it





Scritto da:

Condividi questo articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scrivi alla redazione!